Lo storytelling delle attività turistiche e del territorio

27 Aprile 2020

barbara oggero fotografa di storie storytelling piccoli hotel prossimità comunicazione immagine marketing

La comunicazione delle attività turistiche deve puntare a un pubblico di prossimità, raccontando le proprie caratteristiche e le sinergie col territorio. Anche attraverso le fotografie.

Il turismo di prossimità

La scorsa settimana ho ricevuto la newsletter di Luisa Carrada, business writer di consolidata esperienza e comprovata competenza. La seguo a fasi alterne dalla fine degli anni ’90 e trovo i suoi contenuti sempre interessanti e pieni di spunti di riflessione. Nell’ultima missiva, Luisa Carrada si rivolge agli hotel, ai ristoranti, ai bed&breakfast, invitandoli a modificare i testi sui siti web per far immaginare la struttura ai potenziali clienti attraverso le parole.

Il concetto da lei espresso è sempre valido, ma in questa epoca acquista una valenza maggiore. Siamo coscienti che a causa del Covid-19 il raggio di mobilità sarà limitato, e non sappiamo quanto si espanderà nel futuro più prossimo. Mantenendo un’ipotesi restrittiva, potremmo forse continuare a muoverci solo all’interno della nostra Regione. Oppure, se la curva epidemiologica avrà un calo omogeneo, lo faremo nel territorio nazionale. Con questa evidenza, le attività turistiche territoriali devono intanto rivolgersi a persone che abitano a stretto giro kilometrico, andando spesso a scontrarsi con l’idea radicata che: la vacanza è davvero tale solo se lontana da casa, dove non puoi fare andata e ritorno in giornata.

Lo storytelling delle attività turistiche e del territorio

Come spiega in modo sapiente Luisa Carrada, le parole devono raccontare e far immaginare. Allo stesso modo anche le fotografie devono anticipare – rinforzare – consolidare gli stessi contenuti. Nel farlo servono immagini che escano dai soliti cliché e abbiano uno stile che rispecchi l’identità dell’attività e parlino al pubblico di riferimento. Ti porto un esempio: un Boutique Hotel dovrà avere un’immagine diversa da un Family Hotel. E anche un Family Hotel deve evidenziare le proprie particolarità e le differenze rispetto agli altri alberghi dello stesso segmento.

Tutte le realtà turistiche territoriali devono quindi esprimere la loro personalità, che va raccontata e mostrata per rivolgersi senza equivoci al proprio pubblico. Serve una strategia di comunicazione e un’immagine costruite ad hoc, che tenga conto delle sinergie con altre attività del territorio. Perché fare rete e sostenersi a vicenda significa garantirsi la sopravvivenza in un’epoca di grande instabilità e cambiamento.

Guardare avanti

La stagione estiva è alle porte e, seppur con tutte le incertezze del caso, molte persone stanno cercando di farsi un’idea su come potrebbero spendere le vacanze, che facilmente saranno brevi. Improvvisare in questo momento può tamponare la situazione, ma il passo verso una nuova strategia di marketing, con un piano di comunicazione che comprenda lo storytelling fotografico è da fare adesso, per una necessità contingente e per consolidare abitudini che andranno oltre le vacanze 2020.

Puoi leggere il post di Luisa Carrada e altri sul tema “turismo di prossimità” cliccando qui.
Se invece vuoi una consulenza sulla comunicazione e lo storytelling, anche fotografico, della tua struttura: scrivimi.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter dove scrivo di comunicazione, storytelling e fotografia. Raccontando e fornendo spunti, sempre come una bella chiacchierata.

Newsletter

Ogni due mesi invio la newsletter dove scrivo di comunicazione, storytelling e fotografia. Raccontando e fornendo spunti, sempre come una bella chiacchierata.

Condividi articolo

Post correlati

Barbara Oggero

Barbara Oggero

Aiuto le attività imprenditoriali a comunicare e raccontarsi. I miei interessi e le competenze professionali sono evolute nel tempo ricoprendo ruoli professionali diversi che mi hanno portata a essere Consulente di Comunicazione e Immagine. Leggi di più

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.